Orari segreteria: LUN e VEN 8,30-10,30 | MER 14,30-16,30
A- A A+

STORIA DEL LICEO

Il Liceo Cannizzaro nasce all'EUR nel 1966 e viene ufficialmente titolato a Stanislao Cannizzaro, celebrato in tutto il mondo come padre della chimica moderna, il 28/07/1967.

Il Liceo era inizialmente ospitato nei locali dell'Ente EUR, in Via della Previdenza Sociale. A partire dal 1997/98, la pressante richiesta di iscrizioni, impose la necessità di reperire aule presso altre sedi: dapprima presso l'Istituto per geometri "Alberti" (attuale SEDE CENTRALE) e, a partire dall'a.s. 2003/04, con l'abbandono definitivo della sede di vIa Previdenza Sociale (ENTE EUR) , anche in Viale dell'Oceano Indiano (attuale SUCCURSALE e sede Amministrativa).

Da allora allievi e classi sono progressivamente incrementate fino a raggiungere le attuali 51 classi, con circa 1340 allievi.

Chi era

Stanislao Cannizzaro (1826-1910) chimico, tra il 1845 e il 1846, presso le Università di Pisa e Torino, prepara per primo l'acido salicilico; nell'autunno del 1855 scopre la cosiddetta reazione di Cannizzaro: le aldeidi aromatiche, in una soluzione alcolica di idrossido di potassio, dismutano in una miscela di acidi e alcoli corrispondenti. Formula una precisa teoria atomic ae, basandosi sul principio di Avogadro, enuncia la regola, nota come regola di Cannizzaro, che permette la determinazione del peso atomico di un elemento chimico.

Espone le sue idee sull'atomo e sulla costituzione dei corpi al Congresso di Karlsruhe (1860), dove era presente anche Mendeleevche completa gli studi sugli elementi utilizzando le masse atomiche e compila nel 1869 la tavola periodica degli elementi.

Per saperne di più...

 

Open Day
Orientamento
Amministrazione Trasparente
Borse di studio
Progetto lingue