Orari segreteria: LUN e VEN 8,30-10,30 | MER 14,30-16,30
A- A A+

Oggetto: Individuazione di alunni per la partecipazione ai moduli relativi al progetto “IL CITTADINO DEL MONDO” che questa Istituzione scolastica è stata autorizzata ad attuare dal piano Fondi strutturali Europei – programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014- 2020

Roma, 18/10/2019
Circolare n.67

 
 

Ai Docenti
Agli Studenti
Alle Famiglie
Al DSGA
Al Personale ATA

Sedi

Si rende noto che questa istituzione scolastica è stata autorizzata ad attuare il progetto “IL CITTADINO DEL MONDO” dal piano Fondi strutturali Europei – programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014- 2020.

Il progetto, relativo all’Avviso “Competenze di cittadinanza globale” – Azione Competenze trasversali, mira a formare cittadini consapevoli e responsabili, in una società moderna, connessa e interdipendente, che richiede cittadini in grado di partecipare consapevolmente alla costruzione di collettività più ampie. Le sfide di portata globale possono essere affrontate solo in cooperazione con gli altri. Un comportamento responsabile comincia dall'individuo e continua con azioni sul piano locale e internazionale.

Le attività previste dal progetto promuoveranno nella scuola lo studio dei grandi temi globali attraverso l'integrazione della didattica curricolare con pratiche di cittadinanza attiva.

In particolare, nel progetto verranno sviluppati i seguenti moduli:

 

1)      BIANCANEVE E LA MELA BIOLOGICA

Oggi sempre più si è attenti all’alimentazione e alle filiere di produzione seguite dai prodotti che giungono sulla nostra tavola. Il consumatore si informa, diventa selettivo e richiede qualità. Il produttore, dal canto suo, si muove tra innovazioni in campo tecnico e tradizione per offrire materie prime qualitativamente ed economicamente accettabili. Orientarsi tra questi due piani, che non sempre coincidono, non è facile. Le truffe agro-alimentari diventano sempre più sofisticate sebbene è importante sottolineare come, contestualmente, nascano tutta una serie di cooperative che producono nel rispetto della natura e dei suoi tempi. Scopo dell’attività svolta sarà far comprendere quale sia il corretto modo di alimentarsi partendo dai principi della dieta mediterranea, curando l’aspetto della salute legato alla forma fisica e alla tavola, per giungere all’analisi del offerta dei produttori alimentari, valutandone gli aspetti positivi e negativi. Partendo dalla riscoperta del territorio circostante, si toccheranno le tematiche legate alla sostenibilità, tracciabilità dei prodotti, agricoltura a Km 0 e agricoltura bio, verificandone i punti di forza, portando, infine, gli studenti a riflettere, anche, sull’importanza della lotta agli sprechi.

Durata modulo: 60 ore

Destinatari: 25 alunni/e

 

2)      L'IMPRONTA UMANA

Obiettivi del modulo sono i seguenti: far acquisire concetti chiave su inquinamento, impatto ambientale, impronta ecologica, risorse rinnovabili e non rinnovabili, sostenibilità ambientale, economia circolare;  saper riconoscere l͛' interdipendenza tra le attività antropiche e le esigenze di protezione dell'ambiente; far acquisire alle generazioni presenti e future la responsabilità ambientale; sviluppare la capacità di ideare ed attuare azioni e comportamenti responsabili ed ecosostenibili;  far acquisire la capacità di assumere scelte consapevoli in grado di modificare comportamenti quotidiani; far comprendere e saper individuare le nuove professioni in campo ambientale.

Durata modulo: 60 ore

Destinatari: 25 alunni/e

 

Si invitano gli alunni ad iscriversi ai moduli, compilando la scheda personale e facendo firmare ai genitori il consenso al trattamento dei dati personali, allegati alla presente circolare. I moduli compilati andranno consegnati entro il 22/10/19.

SCARICA LA CIRCOLARE 

SCARICA L'ALLEGATO



 

 

 

Il Dirigente Scolastico 
Prof.ssa Giuseppa Tomao

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi e 
per gli effetti dell’art. 3, c. 2 D.Lgs n. 39/93

Orientamento
Amministrazione Trasparente
Borse di studio