Orari segreteria: LUN e VEN 8,30-10,30 | MER 14,30-16,30
A- A A+

Oggetto: Mobilità studentesca

Relativamente alla mobilità studentesca si comunicano le seguenti procedure da mettere in atto.
Studenti che attualmente frequentano la classe terza e intendono  frequentare, nell’anno scolastico 201
7/2018, un periodo di studio all’estero, di breve durata o annuale

AZIONI E SCADENZE

Gli studenti di cui sopra dovranno

Entro il 2 maggio p.v.


-
inoltrare alla Segreteria Didattica della Sede Amministrativa (Via dell’Oceano Indiano 31) un’ampia informativa sull’istituto scolastico che intendono frequentare all’estero con particolare riferimento ai programmi e alla durata della permanenza
-
acquisire dall’intero Consiglio di classe, tramite il Coordinatore, una breve relazione in cui siano esplicitati i punti di forza e di criticità della propria preparazione con l’indicazione delle attività didattiche da svolgere per colmare eventuali lacune riscontrate.

Entro il termine delle lezioni 

- acquisire dai  singoli docenti delle discipline non appartenenti al piano degli studi della scuola straniera i contenuti fondamentali sui quali saranno  valutati dopo il rientro.
-
concordare con il docente tutor e gli altri docenti del Consiglio di classe modalità e tempi di comunicazione da mantenere durante la permanenza all’estero
- 
sottoscrivere, unitamente alle famiglie e alla Scuola, il Contratto formativo sulla mobilità studentesca, reperibile presso la segreteria Didattica e sul sito web d’istituto (Allegato N.5 al PTOF 2016/17
http://www.liceocannizzaro.it/il-pof/gli-allegati/item/all05contrattoformativomobilitastidemtesca.html
)

Entro la fine di luglio 2017
-
Comunicare alla segreteria didattica l’avvenuta iscrizione

Studenti della classi quarte che attualmente stanno frequentando l’anno di studio all’estero

 
AZIONI E SCADENZE
Entro la metà di maggio 2017
-
Il docente coordinatore, dopo aver contattato le famiglie, comunicherà agli studenti   che attualmente stanno frequentando l’anno di studio all’estero, i contenuti fondamentali, per ciascuna disciplina  del curriculum italiano non presente in quello straniero, sui quali lo studente sarà valutato al rientro.

Entro luglio 2017
Gli studenti forniranno alla scuola  tutta la certificazione necessaria ad attestare le competenze acquisite all’estero con l’indicazione del loro livello.
A tal proposito si raccomanda di fornire una copia tradotta del report.

-          La scuola comunicherà agli studenti e alle famiglie tempi e modalità del colloquio relativo alle discipline non comuni.
Prima dell’inizio delle lezioni dell’anno scolastico 2017/2018
- 
Si svolgerà il colloquio per le discipline non comuni
-
Si provvederà alla valutazione dell’esperienza all’estero e all’attribuzione del credito scolastico.

 

Il Dirigente scolastico

    Prof.ssa Giuseppa Tomao

SCARICA LA CIRCOLARE

Open Day
Orientamento
Amministrazione Trasparente
Borse di studio
Progetto lingue