Finalità

 

Il Tirocinio Formativo Attivo è finalizzato a qualificare e valorizzare la funziondocentattraversl’acquisiziondi competenzdisciplinari, psico-pedagogiche, metodologico-didattiche organizzativrelazionali. 

 

Organizzazione

 

1.Fasediaccoglienza einserimento

2.Fase osservativo–riflessiva

3.Fase operativo–riflessiva

4.Stesura relazione finale

 

 

1.Fase di accoglienza ed inserimento  

-Conoscenza trtutor e tirocinante.

-Presentazione allstaff (Ds,Collaboratori)

-Funzioni strumentali,Coordinatordi Dipartimento).

-Descrizione delle aspettative.

-Conoscenza della/e classe/in cui si svolgerà itirocinio

-Conoscenza dellstruttura comprensiva di problemi dellsicurezza

-Visita critica ai luoghi dellscuola

 

 

2.Fase osservativo-riflessiva

Conoscenza e riflessione sulla Riforma  dell’istruzione secondaria di II grado.

-Acquisizione di competenze nel campo della programmazione delle attività

-Predisposizione del piano di lavoro

-Assistenza alllezioni in classe e nei laboratori

-Presa visione di tutti i documenti di carattere organizzativo e didattico

-Partecipazione riunioni degli organi collegiali

-Partecipazione iniziative di formazione

-Partecipazione incontri gruppo BES

-Partecipazione incontri Funzioni Strumentali


-Compilazione di schede di osservazione su:

-l’organizzazione dellscuola;

-lo stile educativo dei docenti;

-il comportamento degli alunni;

-riunioni Consigli di classe,Collegi, Dipartimenti,Commissioni;

-incontrcon i genitori.

-Progettazione unità didattiche

-Stesura piano particolareggiato di lavoro ssingoli argomenti

  

Incontrcon itutor coordinatore

  

-Raccordo e coordinamento cola formazione universitaria

-Rilevazione di situazioni problematiche

 

 Monitoraggio periodico mensile

  

-Faril puntsullandamento del tirocinio

-Linee guida per lrelazione finale

-Stesura dellrelazione

  

 3. Fase operativo-riflessiva

Il tirocinante collabora con itutor alla realizzazione della programmazione

Fasi della programmazione in cui coinvolgere itirocinante:

-Prove dingresso;

-Analisi degli obiettivi e loro definizione operativa;

-Scelta delle procedure didattiche;

-Contenuti, tecniche,tempi;

-Verifica e valutazione;

-Recupero.

  

 4. Stesura della relazione finale

-Individuazione di un argomento;

-Realizzazione dell’unità didattica possibilmente conl’utilizzo delle nuove tecnologie

 

-Attività di inclusione/integrazione alunni con BES


-Conoscenza del caso e delle strategie didattiche necessarie per il raggiungimento degli obiettivi.

-Stabilire lrelazione ed intervenirsul piano dell’ apprendimento.

-Partecipazione a progetti di lingua inglese per il conseguimento dellcertificazioni di livello B1, B2 e C1. 

-Partecipazione a progetti di informatica.

Disclaimer

© LSS Cannizzaro 2013 - Tutti i diritti riservati
Realizzazione sito: www.vpgraphic.com
Sitemap

Estremi per i pagamenti tramite bonifico

CC DEL LICEO

60923000

Codice IBAN del Liceo

IT23 D 076 0103 200 00006 0923000

Causale (obbligatoria)

Indicare Nome Alunno, classe, nome del progetto o del corso a cui si vuole iscrivere l'alunno.

Contatti

SEDE CENTRALE

V.le Civiltà del Lavoro 2/d
Tel. 06121128085
Fax 065913140

SEDE SUCCURSALE AMMINISTRATIVA

V.le dell'Oceano Indiano, 31
Tel. 06121126585
Fax 0652246400

 

Cookie

Orari segreteria

SEDE SUCCURSALE
LUNEDI' e VENERDI' ore 8,30-10,30

A partire da ottobre, apertura pomeridiana:
Mercoledì ore 14,30-16,30